Blog

Il 23 maggio a Rovereto s/S (MO) si è svolto un evento organizzato da Physios Poliambulatorio Privato con la Fondazione ANT volto a informare la popolazione riguardo l'importanza della prevenzione nella lotta ai tumori. Ecco le interviste al relatore della serata, dott. Silvio Antonio Marino, al dott. Ilves Guidi del Poliambulatorio Physios e a Maria Grazia Zagnoli, referente della Fondazione ANT a Mirandola.

Chiama subito Physios allo 059 672544.

 

Clicca qui per vedere il video

Tutti ambiscono a una vita salutare, energica e senza le preoccupazioni che possono derivare da una cattiva gestione del proprio corpo. Nel lungo periodo, alcune brutte abitudini possono danneggiare l'organismo fino a portare a patologie anche gravi: oggi andremo a vedere come vivere una vita sana secondo alcune regole di buon senso e alcuni consigli utili. Ricordiamo che questi sono solo spunti di riflessione e ribadiamo come sia sempre importante rivolgersi a specialisti che possano comprendere e accompagnare le persone nei possibili percorsi di prevenzione. 

  1. Pratica una dieta equilibrata e sana: senza dubbio alla base di uno stile di vita corretto, l'alimentazione gioca un ruolo fondamentale per mantenere il proprio corpo sano e mantenersi in salute. Prima di intraprendere una dieta il consiglio (valido sempre) è quello di rivolgersi a professionisti qualificati (medici, dietisti, ecc...) che possano creare un percorso dietologico equilibrato che tenga conto di tutti i fattori riguardanti il soggetto interessato. Le regole auree riguardo l'alimentazione, comunque, suggeriscono un consumo maggiore di verdure, un consumo moderato di carne e il giusto apporto di proteine e carboidrati, senza esagerazioni di alcun tipo. 
  2. Fai attività fisica: questo aspetto è molto importante per una vita sana. L'attività fisica non è solo andare in palestra, bastano anche piccole azioni quotidiane per contribuire al mantenersi in buona salute: prendere le scale invece dell'ascensore o delle scale mobili, muoversi di più in bicicletta e a piedi quanto possibile, parcheggiare l'auto in un punto più distante rispetto al luogo nel quale dobbiamo recarci. Insomma ci sono solo alcuni piccoli accorgimenti che possono aiutarci a restare in forma ottimizzando la nostra quotidianità.
  3. Smetti di fumare: nonostante le misure legislative e di sensibilizzazione adottate negli ultimi decenni per combattere il problema del fumo possiamo dire che la dipendenza dalle sigarette sia a tutt'oggi un problema serio Le colpe del fumo di sigaretta, infatti, sono ben note e sono molteplici: ipertensione, impotenza, cecità, tumori e tanto altro. Smettere di fumare è certamente un'azione capace di contribuire alla salute e al benessere, per farlo vi sono molte soluzioni e rivolgendovi ad un medico specialista potrete senza dubbio ricevere consigli preziosi su come affrontare questo problema. 

 

 

Il 23 maggio 2018, presso la Casa dello Sport "Tina Zuccoli" di Rovereto s/S (MO), il Poliambulatorio Physios ha organizzato una serata benefica in collaborazione con la Fondazione ANT Italia ONLUS che avrà come relatore il dottor Silvio Antonio Marino (medico chirurgo specialista in ginecologia e ostetricia, esperto in senologia).

La serata ha come scopo l'informazione riguardo la diagnosi precoce del tumore mammario, l'informazione riguardo la prevenzione e tutto ciò che c'è da sapere su come fare a prevenire con le giuste armi questa malattia.

A termine dell'evento ricco buffet con gnocco fritto e affettato al costo di 13,00 €. La prenotazione è gradita: potete chiamare il numero 059 672544 (Physios) oppure il 348 8850463 (signora Rosa Pierri, volontaria di ANT).

Il ricavato andrà in favore dei progetti gratuiti di prevenzione oncologica della Fondazione ANT Italia Onlus. L'evento ha ricevuto il patrocinio del Comune di Novi di Modena.



Altri articoli...

Il sito www.physios.it utilizza solo cookie tecnici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando sul pulsante "OK", accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'informativa.